Organizzazione didattica della scuola

Gli insegnamenti, così come presentati al MIUR,  sono divisi in due categorie: quelli di base e quelli che caratterizzano la specializzazione. I primi sono più numerosi all’inizio. I secondi seguono l’andamento contrario: meno presenti all’inizio, diventano sempre più importanti nel tempo. Comunque, anche per gli insegnamenti di base possono essere utilizzate le tecniche interattive e psicodrammatiche. Il primo biennio è studiato in modo tale da creare un collegamento tra la teoria appresa in Università e la pratica clinica necessaria. Le materie sotto elencate sono quindi solo tracce, su cui si sviluppa un lavoro di confronto e di applicazione pratica.

In particolare:

  • nel primo biennio gli insegnamenti caratterizzanti sono condotti in modo da permettere che gli allievi imparino a condurre i gruppi di psicodramma attivo, di sociodramma e di sociogramma;
  • il secondo biennio è occupato per gran parte dallo psicodramma analitico didattico.
    PARTECIPAZIONE:  durante il 2° biennio gli allievi sono chiamati a partecipare allo Psicodramma Analitico Integrato DIDATTICO.
    Questo significa che imparano a ricoprire i tre ruoli di: IO-Ausiliario, Paziente in analisi didattica e Conduttore.
    Questo il percorso:
  1. sperimentano su se stessi l’efficacia di una certa scelta;
  2. si avvicinano al ruolo di analisti conduttori ricoprendo molte volte il ruolo di IO-Ausiliario. Questo è il ruolo che permette al protagonista (paziente in didattica) di vedere le diverse sfaccettature del proprio carattere attraverso gli occhi delle altre persone;
  3. vedono come agisce l’analista con altri protagonisti;
  4. partecipano ai momenti di “discussione strategica“, creati in appositi intervalli durante alcune sessioni (quando è possibile);
  5. conducono essi stessi, gradualmente, da fasi iniziali ad un’intera sessione, sotto la tutela del supervisore;
  6. possono produrre elaborati critici di una o più sessioni e chiedere il parere del tutor o del supervisore;
  7. questo avviene in particolare con “lo Psicomos”, una tecnica da noi ideata per facilitare l’apprendimento.

Gli insegnamenti di base della scuola, depositati al MIUR, sono:

Storia della Psicoanalisi. La pratica psicoanalitica di Freud – Cenni sulle teorie neofreudiane e post freudiane. Diagnosi della personalità di base – Teorie e tecniche dei test – Psicologia dello sviluppo – Psicologia dinamica – Psicologia relazionale – Psicodiagnostica – Psicopatologia generale e dell’età evolutiva – Antropologia culturale – Introduzione al colloquio diagnostico – Osservazione e presentazione di casi clinici – Psicoterapia della famiglia – Psicosomatica. Teorie della Personalità e sviluppi clinici – Psicoterapie Brevi – Cenni di Psicologia Umanistica – Antropologia culturale.

Gli insegnamenti caratterizzanti della scuola sono:

1°anno:

  • Storia della Drammatizzazione
  • Diagnosi per la Strutturazione dei Gruppi
  • Metodi d’Improvvisazione Drammatica

2°anno:

  • Sociometria e Sociogramma attivo
  • Tecniche per il Sociodramma
  • Metodologia Sociogrammatica nell’infanzia
  • Lettura ed Espressione del Corpo

3°anno

  • Fondamenti di Psicodramma I
  • Psicodramma nell’infanzia
  • Psicodramma Analitico I
  • Psicodramma della Famiglia
  • Principi di Sociodramma
  • Psicodramma Attivo I
  • Sociodramma nell’Istituzione Scolastica

4°anno

  • Fondamenti di Psicodramma II
  • Psicodramma Analitico II
  • Psicodramma Attivo II
  • Psicodramma nell’Adolescenza
  • Sociodramma nelle Istituzioni
  • Psicodramma Dimostrativo
  • Psicodramma nell’Istituzione Psichiatrica
  • Metodi Psicodrammatici in Comunità